• Marco Carrara Eruditi

FONDO PENSIONE PER I FIGLI.... HA SENSO?


I vantaggi per il genitore

  • Meno tasse: i contributi versati a favore del minore fiscalmente a carico sono deducibili dal reddito complessivo del contribuente, fino ad un massimo di 5.164,57 euro (il limite si raggiunge sommando anche i contributi eventualmente versati dal genitore per proprio conto).

I vantaggi per il minore

  • Un capitale a disposizione a tempo debito: dopo solo 8 anni dall'adesione, tuo figlio potrà disporre del risparmio accumulato nel fondo per l'acquisto della sua prima casa (massimo prelevabile: 75% del montante) o per finanziarsi altre spese, come gli studi o il matrimonio (massimo prelevabile: 30% del montante).

  • Integrazione alla pensione pubblica: l'investimento in un fondo aperto permetterà a tuo figlio di beneficiare di un'integrazione alla pensione pubblica. Quanto prima avverrà l'adesione e quanto più costante sarà il versamento delle contribuzioni al fondo, tanto più crescerà la pensione integrativa.

  • Capitalizzazione degli investimenti nel lunghissimo periodo: La capitalizzazione degli interessi (cioè i guadagni sui guadagni reinvestiti) accelera sempre più la crescita del capitale. Grazie alla capitalizzazione, 1.000 euro investiti al 5% netto all'anno diventano 1.630 (anziché 1.500) dopo 10 anni, ben 2.650 dopo 20 anni e oltre 4.320 dopo 30 anni.

  • Diversificazione dell'investimento nel tempo: l'investimento in un fondo pensione è assimilabile ad un investimento tramite un PAC di lungo o lunghissimo termine con tutti i benefici che questo comporta. Puoi investire anche in azioni senza preoccuparti degli alti e bassi della Borsa.


Post recenti

Mostra tutti

PROTOCOLLO ANTI-COVID

Il Virus “sanitario” ha infettato anche la finanza, come del resto è successo molte altre volte in passato. Questa “esperienza storica” ci facilita molto perché, mentre il Covid-19 non è ancora conosc

PROTOCOLLO ANTI-COVID 19 

Il Virus “sanitario” ha infettato anche la finanza, come del resto è successo molte altre volte in passato. Questa “esperienza storica” ci facilita molto perché, mentre il Covid-19 non è ancora conosciuto in profondità dalla comunità scientifica, e quindi sta creando incertezza sulle azioni da intraprendere per tutelare la salute dei cittadini, fortunatamente i “virus finanziari” li conosciamo bene e conseguentemente, disponiamo di protocolli di tutela e protezione rodati e di comprovata efficacia.
In questi giorni infatti, i consulenti finanziari e i gestori hanno un vantaggio rispetto agli investitori: hanno paura come tutti voi, soprattutto per gli effetti del virus sui propri cari, ma “non confondono la paura della pandemia con la paura di perdere soldi (Prof. Bertelli)”.

 

E I PROTOCOLLI DELLA FINANZA?

 

È meglio uscire dai mercati aspettando il recupero? No di certo

vi ricordo che un portafoglio ben diversificato ha minusvalenze che vengono sempre ripristinate, e chi esce rimane con un pugno di mosche.
Ma allora è meglio che stiamo fermi? No

il vostro consulente vi facilita operando on line senza crearvi la necessità di spostarvi di casa, permettendovi quindi di attenervi al protocollo sanitario e consigliandovi su strategie è meglio adottare per la gestione del vostro portafoglio

Se avete domande non fatevi scrupoli a pormele risponderò appena possibile

Piazza Giacomo Matteotti 11

Bergamo 

tel.  335 8300906

marco.carrara@spinvest.com

  • White LinkedIn Icon
Mandami un messaggio

© 2023  Marco Carrara Eruditi  Private Banker.