Essere Private banker oggi

Passione, pragmatismo e concretezza sono tre aggettivi che spesso accompagnano gli aneddoti dei miei clienti.

Comincio così, perché credo sia importante nella scelta di un consulente sapere cosa mi rende unico agli occhi di chi, con me, sta percorrendo un percorso.

La cosa che mi rende fiero è di aver saputo trasformare la mia passione in professione: da sempre nutro un grande interesse per il mondo degli investimenti e, quando i miei amici risparmiavano per andare in vacanza, io risparmiavo per investire in borsa.

Nel 1999 diventando Consulente Finanziario, trasformo un sogno in realtà e comprendo la grande responsabilità di occuparmi dei progetti di altre persone.

Ma scegliere il lavoro che si ama significa non lavorare nemmeno un giorno, ho letto questa frase su internet e la trovo perfetta per la mia storia.

La voglia di mettere in pratica studi ed esperienza, unita al piacere di comprendere fino in fondo i miei clienti, mi ha ripagato con grandi soddisfazioni, successi, scampati pericoli e riconoscenza.

Mi piace immedesimarmi nel cliente per poter capire al meglio le sue esigenze e aiutarlo a raggiungere gli obiettivi, lo faccio come se lo facessi per me stesso: dando il massimo.

Link al  sito istituzionale

e accesso clienti

PROTOCOLLO ANTI-COVID 19 

Il Virus “sanitario” ha infettato anche la finanza, come del resto è successo molte altre volte in passato. Questa “esperienza storica” ci facilita molto perché, mentre il Covid-19 non è ancora conosciuto in profondità dalla comunità scientifica, e quindi sta creando incertezza sulle azioni da intraprendere per tutelare la salute dei cittadini, fortunatamente i “virus finanziari” li conosciamo bene e conseguentemente, disponiamo di protocolli di tutela e protezione rodati e di comprovata efficacia.
In questi giorni infatti, i consulenti finanziari e i gestori hanno un vantaggio rispetto agli investitori: hanno paura come tutti voi, soprattutto per gli effetti del virus sui propri cari, ma “non confondono la paura della pandemia con la paura di perdere soldi (Prof. Bertelli)”.

 

E I PROTOCOLLI DELLA FINANZA?

 

È meglio uscire dai mercati aspettando il recupero? No di certo

vi ricordo che un portafoglio ben diversificato ha minusvalenze che vengono sempre ripristinate, e chi esce rimane con un pugno di mosche.
Ma allora è meglio che stiamo fermi? No

il vostro consulente vi facilita operando on line senza crearvi la necessità di spostarvi di casa, permettendovi quindi di attenervi al protocollo sanitario e consigliandovi su strategie è meglio adottare per la gestione del vostro portafoglio

Se avete domande non fatevi scrupoli a pormele risponderò appena possibile

Piazza Giacomo Matteotti 11

Bergamo 

tel.  335 8300906

marco.carrara@spinvest.com

  • White LinkedIn Icon
Mandami un messaggio

© 2023  Marco Carrara Eruditi  Private Banker.